Terraliva, essenza sublime tra mare, vento e vulcano

Redazione |
15 Dic, 2021 |

Home » Terraliva, essenza sublime tra mare, vento e vulcano

Tra mare, vento e vulcano, nella terra unica, quella di Sicilia, nasce una meraviglia, un’ essenza sublime, un olio tutto da scoprire: Terraliva.

È proprio vero, le meraviglie di questa nostra terra italica non si finiscono mai di scoprire, e questa volta ha proprio dell’incredibile, sentite un po’…

Qualche mese fa mi chiamò una mia cara amica di Palermo, Teresa Armetta, proprietaria con il marito Gino di una bellissima bottega di alimentari tra le più ben fornite di Sicilia di prodotti di altissima qualità. Iniziò a parlarmi di un olio extra vergine di oliva da favola, prodotto nel siracusano, raccontandomi anche della persona che lo produce. Subito iniziai a mettere in moto i sensori della mia curiosità, sempre molto attivi. Alla fine Teresa mi propose di conoscerlo in una video conferenza.

Finalmente arrivò il giorno stabilito e iniziò così, purtroppo a distanza per colpa del virus che ci teneva ancora prigionieri, il nostro piacevole incontro, io, Teresa e Tino Cavarra, il produttore dell’olio. Nasce così la nostra amicizia e la mia scoperta di questo prodotto unico.

Dopo i saluti di rito iniziai a bombardare Tino di mille domande, perché fin dall’inizio avevo capito di avere a che fare con una persona straordinaria.

Scopro delle cose incredibili, che mi incuriosiscono e coinvolgono.

Come nasce la tua passione per questo mondo?

Da sempre amo la cucina e i molteplici modi per valorizzare un piatto. Ho cominciato ad avvicinarmi a questo mondo sin da quando ero piccolo preparando da solo i miei piatti per via della mia passione innata.

Quando hai iniziato a produrre il tuo olio?

Dopo la crisi degli anni duemila decisi di lasciare la mia impresa edile per inseguire il mio sogno: produrre un olio in grado di essere un grande esaltatore e un mio potente alleato in cucina! Fu così che, dopo aver partecipato a numerosi corsi e a un master di Slow Food, mi innamorai semplicemente e definitivamente di questa realtà e iniziai a concretizzare il tutto cercando dei terreni adatti alle mie esigenze di produrre un olio di alta qualità. Dal 2003, insieme a mia moglie Giusy e mia figlia Debora, che condividono pienamente questa passione, portiamo avanti il progetto nella nostra azienda di famiglia.

Dove nasce l’olio Terraliva?

Terraliva nasce nel cuore dei Monti Iblei nel piccolo borgo montano di Buccheri, in provincia di Siracusa, a pochi chilometri dalle più belle e rinomate città d’arte e di interesse storico-architettonico della Sicilia Orientale. Ubicati in un territorio vulcanico a 700 metri di altezza, si ergono i nostri ulivi secolari che traggono grande beneficio dall’escursione termica che si crea tra il giorno e la notte e che conferisce alle piante uno stress positivo in grado di assicurare una produzione di alta qualità e dalle proprietà organolettiche uniche.

Quali sono le cultivar?

Nei nostri tenimenti sono presenti antichissime cultivar autoctone come la Tonda Iblea insieme ad altre minori quali la Nocellara Etnea, la Nocellara del Belice e la Zaituna: da queste nascono dei “monocultivar esperenziali” che inebriano i sensi con i loro caratteristici sentori di pomodoro, cardo selvatico, erbe officinali, mandorla e frutta secca.

Qual è il segreto della bontà dei tuoi oli?

Il segreto sta nell’attenzione e cura del prodotto. La genuinità, la purezza, la freschezza del prodotto e il rispetto delle piante sono i nostri obiettivi cardine a cui sempre miriamo: per garantire ciò, infatti, raccogliamo le nostre olive esclusivamente a mano senza l’ausilio di macchinari che invece provocherebbero dei traumi al frutto e inficerebbero l’annata successiva. Una volta raccolte e poste in cassette arieggiate, portiamo le olive immediatamente al frantoio per essere molite con il Protoreattore, un macchinario all’avanguardia capace di garantire un maggior carico di polifenoli, la parte più nobile dell’olio: da qui uscirà un meraviglioso prodotto. Il nostro olio extravergine di oliva è ottenuto unicamente dalla spremitura a freddo di olive raccolte a mano.

È anche certificato biologico?

È certificato Biologico, Igp Sicilia, ma anche Kosher e Halal per il rispetto delle esigenze delle religioni ebraica e islamica, assicurando così la conformità dell’olio a queste leggi per una totale purezza del prodotto. Abbiamo a cuore il benessere di ogni consumatore e vogliamo che esso sia sicuro di avere al centro della propria tavola un prodotto altamente salutare e totalmente naturale. Nel nostro piccolo cerchiamo di salvaguardare il pianeta dagli sprechi e dall’inquinamento.

Le bottiglie, dove riposa l’olio prima di giungere sulle nostre tavole, sono bellissime!

Per noi ogni bottiglia è unica. Le imbottigliamo una per una e siamo sempre alla ricerca del miglior contenitore che possa essere ergonomico, funzionale – per proteggere l’olio dalla luce e dagli sbalzi di temperatura – ma, soprattutto, bello da vedere. Curiamo ogni minimo
dettaglio: utilizziamo bottiglie in vetro etrusco, cobalto e acciaio inox, disegniamo a mano le nostre etichette, utilizziamo etichette in tessuto broccato e fili d’oro, serigrafiamo le nostre bottiglie, le avvolgiamo in pregiate carte perché … anche l’olio vuole la sua parte!

Terminata la conferenza, la mia curiosità diventò una voglia irresistibile di sentire quei profumi, assaporare questo frutto di tanta passione ed impegno.

Pochi giorni dopo arrivò un pacco con la selezione di oli del mio nuovo amico Tino. Ed ecco la bellissima sorpresa, cui vi parlavo prima.

Iniziai subito ad annusare, uno per uno, tutti gli oli mono cultivar. Erano all’altezza? Molto di più! Un’apoteosi di profumi, ben distinti tra un cultivar e l’altro, ognuno con la sua impronta inconfondibile, un’esperienza sensoriale unica! Al palato, una sensazione quasi di incredulità da quanto intensi e buoni erano questi oli, complessi ma allo stesso tempo armonici, raffinati e dal sorprendente equilibrio tra il piccante e l’amaro. Bastavano poche gocce per condire un’insalata, irrorare una fetta di un buon pane caldo o arricchire un piatto di un straordinario profumo e sapore. A dire la verità, non condiscono, ma esaltano qualsiasi pietanza. Un concentrato di Sicilia direttamente dalla “Terra delle Alive”.

Sinceramente di oli in vita mia ne ho assaggiati tantissimi, addirittura nel mio periodo toscano ne producevo uno con le 500 piante di ulivo che possedevo ma, devo ammettere, questo è un olio che merita il gradino più alto del podio. Sono certo, qualsiasi altro olio prodotto nel nostro pianeta farà fatica a raggiungere e superare una tale qualità.

Una bellissima, anzi, EXTRAordinaria storia di famiglia siciliana!

 
Az. Agr. Terraliva

Via Galermi, 22
96100 Siracusa (SR)
Tel. +39 0931461251
info@terraliva.com
www.terraliva.com

Ti potrebbe interessare anche…

Gelato di Natale L’Angolo del gelato di Carrè

Gelato di Natale L’Angolo del gelato di Carrè

Panettone e Pandoro diventano il gelato da festa nel L'Angolo del Gelato di Carrè di Manuela e Roberto Ad un Natale che si rispetti non possono mancare il Panettone ed il Pandoro. Quest’anno però c’è una novità. Guardate che cosa ci hanno preparato Manuela e Roberto...

Terraliva Una pasta dal sapore antico

Terraliva Una pasta dal sapore antico

Nella splendida terra di Sicilia gli antichi grani hanno una nuova vita Ci voleva una guerra per capire che forse è meglio essere autosufficienti, coltivare i nostri grani, riscoprire i grani antichi che migliaia di anni fa si coltivavano nelle regioni del Sud, nella...

Casale del Giglio

Casale del Giglio

Non lontano dall'antichissima città di Satricum, dalle vigne che abbracciano gli antichi scavi, nascono i vini straordinari. Qui, a Le Ferriere, nel Agro Pontino, nel lontano 1967 Dino Santarelli fonda il Casale del Giglio. Quante belle storie l’Italia conserva nella...

La Signora dei Fiori. Orto Pendolo di Marina

La Signora dei Fiori. Orto Pendolo di Marina

Questa è la storia di Marina, la Signora dei Fiori, e del suo Orto Pendolo nella verde vallata dolomitica. Quante storie meravigliose nascondono le nostre montagne e le nostre valli, storie di artigiani che con le loro mani creano giorno dopo giorno il nostro...

Calzoncelli Gourmet del Tata

Calzoncelli Gourmet del Tata

Ma cosa sono i Calzoncelli Gourmet? Una delizia sfornata da un bellissimo forno a legna nella leggendaria Pizzeria Da Tata di Asiago, Un’altra novità dalla pizzeria Dal Tata di Asiago, e che novità! Nicola Benetti, figlio d’arte del famoso Tata, ha sfornato...

BRAZZALE

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

SFOGLIA LA RIVISTA

ABBONATI

POST RECENTI

Pralina di formaggio Alpcäse con finferli

Pralina di formaggio Alpcäse con finferli

Il grande Chef stellato Herbert Hintner del ristorante Zur Rose ha interpretato per Cacio & Pepe Magazine un buonissimo formaggio d’alpeggio, Alpcase, selezionato e affinato dal maestro Hansi Baumgartner, in una ricetta favolosa: Pralina al formaggio d’alpeggio...

SPONSORS

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar, una grande azienda, una realtà importantissima dell'Altopiano di Asiago 7 Comuni Oggi il Caseificio Pennar è un’importante realtà dell’Altopiano, con ben tre punti vendita. Il latte di altissima qualità proviene esclusivamente dagli allevatori...

Valsamoggia

Valsamoggia

Il Caseificio Valsamoggia nasce nel 1974 e da tre generazioni crede fermamente nella qualità e genuinità dei propri prodotti con la passione di sempre. Il nostro obiettivo è guardare al futuro con la determinazione di fare sempre meglio mantenendo inalterata la...

Botalla

Botalla

Era il 1947, quando nacque il marchio Botalla Formaggi, in uno scenario ricco di natura e di colori: l’acqua più leggera d’Italia che sgorga dalle Prealpi biellesi, il verde dei pascoli, il bianco delle creste innevate, il rosso della passione e della voglia di...

Formaggio Morlacco del Grappa

Formaggio Morlacco del Grappa

Il Morlacco del Grappa è un formaggio tipico della zona del Massiccio del Grappa, che si estende nelle provincie di Belluno, Treviso e Vicenza (Alano di Piave, Quero, Feltre, Seren del Grappa, Arsiè (BL) – Borso del Grappa, Pieve del Grappa, Possagno, Cavaso del Tomba...