Caseificio Botalla e la Toma Piemontese

Redazione |
24 Set, 2022 |

Home » Caseificio Botalla e la Toma Piemontese

Fra i tanti buonissimi formaggi del Caseifici Botalla spicca la Toma Piemontese Dop. Un grande formaggio, ma poco conosciuto. Allora andiamo a scoprirlo.

Quella del Caseificio Botalla di Biella è una storia affascinante, legata al mondo dei formaggi biellesi, ricchi di tradizioni contadine e di pascoli incontaminati.  Un buon formaggio, lo dico sempre, è il frutto di un territorio vocato all’allevamento di bovine da latte di una razza autoctona. Solo loro riescono a produrre un latte di altissima qualità, che si trasforma in formaggi ricchi di sapori, aromi e gusti inconfondibili. Proprio come la Toma Piemontese DOP.

Ogni volta che arrivo a Biella, in questo caseificio trovo una sorpresa. La famiglia Bonino nel 1947 rileva l’antico caseificio Botalla, nel cuore di Biella. E da quel momento ogni giorno è stato dedicato  i formaggi, continuando l’arte casearia di questo territorio. Fra i tanti buonissimi formaggi del Caseifici Botalla spicca la Toma Piemontese Dop. Un grande formaggio, ma poco conosciuto. Allora andiamo a scoprirlo.

Questo formaggio viene prodotto con un latte vaccino di grandissima qualità, non poteva non essere così, che dona al formaggio un sapore unico. Ma non bastano il latte e l’arte del casaro, che sono indispensabili per la bona riuscita. La Toma Piemontese Dop ha bisogno di molte cure per diventare così buona. E soprattutto un giusto luogo dove crescere, maturare e trasformarsi in una delizia casearia.

Ed eccomi nelle antiche e storiche cantine di Botalla, rimaste intatte e perfette nel corso dei tanti anni trascorsi, sonnecchiando nel centro di Biella.

Le luci soffuse, profumi di latte, le assi di abete bianco dove riposano i preziosi formaggi. È come se il tempo si fosse fermato. Qui le Tome Piemontesi Dop vengono curate come dei veri cavalli di razza. La pulizia delle superfici piane delle forme è ineccepibile, vengono lavate con acqua tiepida e sale grosso passandole una ad una con morbidi teli, imbevuti di questa soluzione magica, che dà al formaggio la sua caratteristica: formaggio a crosta lavata.

La mia curiosità mi spinge oltre alla sensorialità visiva e olfattiva. Voglio aprire una forma, e a questo ci pensa il capostipite della famiglia Sandro Bonino che con la moglie Maria Teresa e i figli Simona, Andrea e Stefano ci fanno conoscere da sempre i formaggi di questa terra. Sandro è pronto per il taglio della Toma.

Il colore della crosta diventa sempre più accentuato con la stagionatura, profuma di cantina, di assi di abete, ma il bello viene ora. Sandro taglia la forma con grade maestria. Pochi gesti antichi, ben equilibrati ed ecco il miracolo, una pasta che profuma di pascolo, di latte, burro fresco, una vera opera d’arte casearia! Ci guardiamo sorridenti, Sandro con orgoglio ne taglia una fetta. La guardo, la giro, l’annuso, chiudo gli occhi, l’assaggio, e le mie papille gustative perdono il controllo. La pasta è morbida, dolcissima, fonde, diventa una crema setosa, avvolgente.

Apro gli occhi e vedo che Sandro annuisce con il capo e di nuovo sorride. Riassaggiando un’altra fetta, il mio pensiero vola ai pascoli biellesi da dove viene questo latte straordinario, dove animali sani vivono spensierati. Solo loro possono donare questo plasma candido profumato che il Mastro casaro traduce in un formaggio così buono.

Mi prende per matto, non importa, amo troppo questo mondo!

Botalla Formaggi Biella 1947

Via R. Germanin,5
13900 Biella (BI)
Telefono
+39 015 263 53 / 281 63
www.botallaformaggi.com

 

Ti potrebbe interessare anche…

Il Bonat Un Parmigiano Reggiano DOP unico

Il Bonat Un Parmigiano Reggiano DOP unico

Quattro generazione di contadini, quattro generazioni di produttori di un formaggio unico Si fa presto a dire Parmigiano Reggiano, un formaggio conosciuto in tutto il mondo, la cui qualità media è sempre molto alta, grazie ad un disciplinare molto rigido che non...

Formaggio Chocobert di Hansi Baumgartner

Formaggio Chocobert di Hansi Baumgartner

Non si finiscono mai di scoprire i tesori caseari del Maestro Affinatore Hansi Baumgartner della Degust di Varna in Alto Adige. Questa volta Hansi ci propone un’altra sua creazione: il formaggio Chocobert, un formaggio straordinario che unisce il dolce e il salato. È...

Tuma Persa e la gastronomia Armetta

Tuma Persa e la gastronomia Armetta

Gino e Teresa Armetta e Salvatore Passalacqua, grandi scopritori di prodotti tipici siciliani unici A volte per scrivere e raccontare di persone che hanno dedicato la loro vita, la loro professione con tutta l’anima, con tutta la passione, faccio fatica a sintetizzare...

Ore felici con il formaggio Tatie Affinatori Moro

Ore felici con il formaggio Tatie Affinatori Moro

Per un aperitivo, per le nostre "ore felici"  un formaggio accattivante e versatile, erborinato e cremoso Tatie degli Affinatori Moro In Italia da tempo si chiamano Happy Hours, dall’inglese “ore felici”: un momento di giovialità, di incontri, di amicizia. Il tutto...

Botalla una storia di famiglia

C’è una storia di famiglia, nel cuore dei formaggi Botalla. Una storia che tramanda la qualità, i sapori e i valori che contano. Con questa passione per la tradizione, la famiglia Bonino porta nel mondo il gusto autentico del Piemonte.   UNA STORIA DI VALORI Era il...

SFOGLIA LA RIVISTA

ABBONATI

POST RECENTI

Osteria Da Conte Un’osteria d’altri tempi

Osteria Da Conte Un’osteria d’altri tempi

L'osteria dove regna il calore dell'accoglienza La mia prima volta nell’Osteria Da Conte fu negli anni ’90, anzi, era proprio il 1993. Giorgio Conte, classe 1955, iniziò la sua avventura nel mondo enogastronomico aprendo nel 1978 una birreria a pochi chilometri da...

Panettone che viene dalle terre lontane

Panettone che viene dalle terre lontane

di Rocco Costanzo Panettone è un prodotto tutto italiano? Tantissime sono le specialità che si riconoscono come italiane, dalla pasta alla pizza, solo per citare le più famose. Tra queste, c’è anche il Pan di Toni, meglio conosciuto come il panettone milanese, che è...

L’affinatore Luigi Uzzalli

L’affinatore Luigi Uzzalli

Nel verde del Parco Nazionale del Gran Sasso e i Monti della Laga la famiglia Petrucci del Caseificio Storico Amatrice produce i suoi grandi pecorini. Ma non solo. All’interno di questa bella realtà collabora un bravissimo affinatore di formaggi, che trasforma i caci...

SPONSORS

Bonat

Bonat

Formaggio con il latte delle nostre mucche Mi presento, sono Giorgio Bonati e con mio figlio Gianluca conduco la nostra azienda agricola nella campagna parmense. La nostra una famiglia di agricoltori e allevatori da quattro generazioni. Oggi abbiamo circa 100 mucche...

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar, una grande azienda, una realtà importantissima dell'Altopiano di Asiago 7 Comuni Oggi il Caseificio Pennar è un’importante realtà dell’Altopiano, con ben tre punti vendita. Il latte di altissima qualità proviene esclusivamente dagli allevatori...

Guffanti

Guffanti

Guffanti dal 1876 seleziona ed affina i migliori formaggi della tradizione casearia italiana ed europea. La massima attenzione nella ricerca e nella selezione del prodotto caseario di qualità artigianale e la passione per un accurato affinamento, sono le regole...

Valsamoggia

Valsamoggia

Il Caseificio Valsamoggia nasce nel 1974 e da tre generazioni crede fermamente nella qualità e genuinità dei propri prodotti con la passione di sempre. Il nostro obiettivo è guardare al futuro con la determinazione di fare sempre meglio mantenendo inalterata la...

Botalla

Botalla

Era il 1947, quando nacque il marchio Botalla Formaggi, in uno scenario ricco di natura e di colori: l’acqua più leggera d’Italia che sgorga dalle Prealpi biellesi, il verde dei pascoli, il bianco delle creste innevate, il rosso della passione e della voglia di...