L’Arte Contemporanea del Formaggio

Redazione |
25 Mag, 2022 |

Home » L’Arte Contemporanea del Formaggio

di Alberto Marcomini

Il Formaggio diventa l’espressione della creatività e della personalità di un affinatore o un casaro artista, e l’Arte Casearia si evolve nell’Arte Contemporanea del Formaggio.

Alla fine del ‘800 e inizio del ’900 la visione dell’arte moderna cambiava radicalmente la pittura. L’arte contemporanea si apriva ad un universo di ricerche e di sperimentazioni mai tentate prima ed in questo contesto maturavano le avanguardie storiche. Come l’Espressionismo e l’Impressionismo, oppure l’Astrattismo o il Cubismo con l’indimenticabile Picasso, che diceva: “La natura è una cosa, la pittura è un’altra … La pittura è dunque un equivalente della natura”. E l’arte, quindi, è l’esperienza estetica della realtà, l’espressione dell’entità dell’artista.

Anche il formaggio può diventare l’esperienza gustativa e l’espressione della creatività e della personalità nell’arte casearia.

L’arte che guarda al futuro, all’innovazione, che va incontro alla vita contemporanea. Nasce così L’Arte Contemporanea del Formaggio, la massima espressione della creatività e personalità di un affinatore, o un casaro artista.

Ma per andare oltre non basta la fantasia. Non si può prescindere dalla conoscenza profonda delle tradizioni casearie secolari e del territorio, che devono essere il punto di partenza, la Stella Polare di questa arte.

Solo una forma di formaggio che nasce dalla storia, dalla cultura, dalla tradizione può diventare poi una vera opera d’Arte Contemporanea.

Secoli di esperienza si devono rispecchiarsi in ogni singola “forma” di questa nuova Arte. Pietra miliare rimane sempre la qualità e la salubrità del latte. E non si può prescindere dal rispetto per uomini, animali e natura. La secolare arte casearia, dove il casaro trasforma il latte in formaggi unici, incontra l’arte dell’affinatore di formaggi che libera la sua fantasia alla ricerca dell’equilibrio perfetto fra profumi i sapori.

Latte, caglio e sale, ingredienti che danno vita ad un formaggio, si uniscono in modo indissolubile con altri ingredienti, a volte tradizionali a volte inaspettati.

Maestria ed esperienza dell’affinatore, guidati dal suo gusto e dal suo talento, sono gli strumenti fondamentali per creare le forme artistiche casearie impareggiabili.

Un esempio spettacolare è lo splendido  Tatie, interpretato da Moro Formaggi di Oderzo, dove l’erborinatura di un formaggio di grandissima qualità si unisce alla dolcezza e cremosità di un altro formaggio, il mascarpone di rara bontà, e un fine vermouth rosso piemontese.

I formaggi lavorati e affinati con fiori ed erbe di montagna o fieno o addirittura foglie d’oro di Hansi Baumgartner, cui la creatività, gusto raffinato, grande conoscenza di formaggi vanno di pari passo. Oppure grandissimi formaggi affinati della storica Luigi Guffanti 1876, allevatori e affinatori di formaggi da sempre, creazioni casearie da mangiare con gli occhi di Vittorio Beltrami, affinatore nelle Marche. E poi quelli del Caseificio Botalla di Biella o Eros Buratti del Piemonte, del Caseificio Il Fiorino in Toscana, Antonio Madaio in Campania o del Caseificio Storico Amatrice.

Questa è Arte! Nel nostro viaggio scopriremo sempre di più i Maestri di questa Arte.

 

Ti potrebbe interessare anche…

Hansi Baumgartner L’arte dell’affinatore

Hansi Baumgartner L’arte dell’affinatore

L'arte dell'affinatore, un mestiere affascinante come quello di un artista, che grazie alla sua passione, intuizione, talento e l'impegno costante crea le opere d'arte, e Hansi Baumgartner nel suo atelier di Varna in Val Pusteria crea le sue opere d'arte casearia. Ma...

La manteca sotto cenere di Casa Madaio

La manteca sotto cenere di Casa Madaio

La preziosa cenere e la storia della Manteca, racconto di un grande affinatore Una sera d’inverno ricevetti una telefonata da un caro amico, Antonio Madaio, grande esperto affinatore in quel di Eboli, bellissimo paese nel parco nazionale del Cilento ai piedi dei Monti...

È pronto il Tatie

È pronto il Tatie

È PRONTO IL  MERAVIGLIOSO TATIE, UN FORMAGGIO ERBORINATO, LAVORATO CON IL VERMOUTH ROSSO, CHE NE DONA il sapore e il profumo e con l’insuperabile mascarpone del Caseificio Valsamoggia. Moro Formaggi di Oderzo, in provincia di Treviso, lo produce in modo perfetto, per...

Guffanti gli allevatori di formaggi

Guffanti gli allevatori di formaggi

Ai tempi del vecchio Luigi Guffanti il lavoro del “cacciatore di formaggi” si svolgeva percorrendo a cavallo o a dorso di mulo le valli alpine, dove la maggior parte della popolazione si dedicava alla lavorazione del latte e del formaggio. Oggi i produttori...

Il Cacio e Pepe

Il Cacio e Pepe

Il cacio e Pepe, da dove arriva questo piatto fatto di poche cose semplici: pasta, cacio, e una grattata di pepe? Nasce lungo le transumanze dei pastori con i loro greggi, tra l’Appennino Molisano e la Puglia.

BRAZZALE

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

SFOGLIA LA RIVISTA

ABBONATI

POST RECENTI

Casale del Giglio

Casale del Giglio

Non lontano dall'antichissima città di Satricum, dalle vigne che abbracciano gli antichi scavi, nascono i vini straordinari. Qui, a Le Ferriere, nel Agro Pontino, nel lontano 1967 Dino Santarelli fonda il Casale del Giglio. Quante belle storie l’Italia conserva nella...

La Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP

Un formaggio dal gusto dolce e dal profumo del latte appena munto, da secoli fatto in casa dalle mani sapienti delle donne-casare, la Casatella. Quanti ricordi mi legano a questo nobile formaggio dal gusto dolce, armonico, fruttato e dal profumo e sapore del latte...

Morlacco del Grappa “De Malga”

Morlacco del Grappa “De Malga”

Un formaggio di montagna che parla di tradizioni contadine e ci porta indietro nei secoli, il Morlacco del Grappa. Quando si pronuncia la parola Morlacco la mia memoria mi conduce sempre ad un popolo contadino, allevatore di bestiame, che ai tempi della Serenissima si...

SPONSORS

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar, una grande azienda, una realtà importantissima dell'Altopiano di Asiago 7 Comuni Oggi il Caseificio Pennar è un’importante realtà dell’Altopiano, con ben tre punti vendita. Il latte di altissima qualità proviene esclusivamente dagli allevatori...

Valsamoggia

Valsamoggia

Il Caseificio Valsamoggia nasce nel 1974 e da tre generazioni crede fermamente nella qualità e genuinità dei propri prodotti con la passione di sempre. Il nostro obiettivo è guardare al futuro con la determinazione di fare sempre meglio mantenendo inalterata la...

Formaggio Morlacco del Grappa

Formaggio Morlacco del Grappa

Il Morlacco del Grappa è un formaggio tipico della zona del Massiccio del Grappa, che si estende nelle provincie di Belluno, Treviso e Vicenza (Alano di Piave, Quero, Feltre, Seren del Grappa, Arsiè (BL) – Borso del Grappa, Pieve del Grappa, Possagno, Cavaso del Tomba...

Casatella Trevigiana DOP

Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP è un’eccellenza casearia tipica, come suggerito dal nome, della provincia di Treviso ed oggi è conosciuta anche al di fuori dei confini provinciali. E’ stato il primo formaggio a pasta molle ad ottenere il riconoscimento DOP (Denominazione...