Taglierini fatti a mano, Montebore e carciofi del ristorante La Brinca

redazione |
10 Mag, 2020 |

Home » Taglierini fatti a mano, Montebore e carciofi del ristorante La Brinca

La Brinca è una storica e antica trattoria, premiata nel 2020 come la migliore d’Italia dalla Guida “Espresso”  e da Slow Food.

Si trova a Né, un piccolo paesino nell’entroterra del Levante Ligure, proprio sopra Lavagna, in provincia di Genova. Nel 1800 La Brinca era una casa colonica, già ai tempi con lo spirito dell’accoglienza. Nel 1987 la famiglia Circella la trasforma in una trattoria con tanto di fundego da vin, in dialetto ligure, ovvero, una trattoria con cantina. Sergio, un grande esperto di vini, e la sua famiglia, moglie Pierangela, il fratello Roberto in cucina, sempre mi deliziano con piatti straordinari, unici, che rispecchiano le tradizioni contadine dell’entroterra Ligure, fatti con grande attenzione per le materie prime del proprio territorio, come gli gnocchetti di patate locali al pesto di mortaio fatto in casa, o i ravioli di erbette cu tuccu, sugo di carne tradizionale genovese o gli strepitosi taglierini tirati a mano con il sugo di funghi. E per accompagnarli Sergio ogni volta mi fa scoprire i rari e spesso sorprendenti vini dei vignaioli liguri. La sua grande passione per il vino Sergio lo ha trasmesso ai figli, Simone e Matteo, che dopo la laurea hanno deciso di seguire i genitori in questa splendida trattoria.

In questo numero un primo piatto dedicato al formaggio Montebore, semplice e facile da fare.

Ingredienti per 4 persone

per la pasta

300 g di farina di grani antichi

1 uovo, acqua, sale q.b.

per il condimento

½ bicchiere di vino bianco

5 ml olio extra vergine d’oliva d.o.p. Riviera Ligure di Levante

100 g di formaggio Montebore dell’Appennino Tortonese

100 ml Latte fresco

4 Carciofi Violetto di Albenga

 

Preparazione

Porre in una casseruola il Montebore e il latte e aggiungere un pizzico di sale.

Per i taglierini: amalgamare gli ingredienti con la farina per ottenere l’impasto, che poi stenderemo con una sottigliezza media. Arrotolata la sfoglia taglieremo a strisce sottili con il coltello, così da ottenere dei taglierini grossolani ma abbastanza fini, e poi spruzzarli con un po’ di farina asciutta.

Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata e subito dopo aver gettato la pasta, porre la casseruola del Montebore sulla fiamma viva e amalgamare il composto con un mestolo di acqua di cottura della pasta, fin da ottenere una crema omogenea di formaggio senza far raggrumare.

In una padella con olio a 180 °C friggere i carciofi che avremo ben pulito e tagliati a julienne, finché non raggiungono la doratura, quindi asciugare su carta assorbente.

Scolare la pasta al dente, versare nella casseruola e amalgamare bene con la crema di formaggio.

Sul fuoco fate saltare per una trentina di secondi la pasta, mescolando di continuo, in modo da legarla ulteriormente con la crema di formaggio, sempre senza lasciare che si formino grumi e ultimare la cottura.

Impiattare aggiungendo i carciofi dorati e servire.

Il piatto si abbina ad un Pigato Riviera Ligure di Ponente d.o.c. con 4/5 anni di maturità.

Via Campo di Ne, 58

16040 Né (Genova)

Tel. 0185 337480

www.labrinca.it

labrinca@labrinca.it

Chiuso lunedì. A pranzo aperto sabato, domenica e festivi

 

 

Ti potrebbe interessare anche…

Pralina di formaggio Alpcäse con finferli

Pralina di formaggio Alpcäse con finferli

Il grande Chef stellato Herbert Hintner del ristorante Zur Rose ha interpretato per Cacio & Pepe Magazine un buonissimo formaggio d’alpeggio, Alpcase, selezionato e affinato dal maestro Hansi Baumgartner, in una ricetta favolosa: Pralina al formaggio d’alpeggio...

Cestini di pasta brisé con crema al formaggio Sbirro Gold

Cestini di pasta brisé con crema al formaggio Sbirro Gold

Massimo Spallino, lo Chef dell’Hotel Ristorante Vecchia Stazione di Canove sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni ha preparato per noi una ricetta con il formaggio Sbirro Gold del Caseificio Botalla Cestini di pasta brisé con crema al formaggio Sbirro Gold Ingredienti...

La Cave de Tourrettes e i formaggi provenzali

La Cave de Tourrettes e i formaggi provenzali

La Provenza, una romantica regione di campi di lavanda, ma anche di formaggi. Non tanto distante dal mare, dalla costa tra le più belle e famose del mondo, a mezzora di strada da Nizza verso le colline verdi di Provenza, sorge Tourrettes-sur- Loup, un bellissimo...

Parmigiana di zucchine con il formaggio Ponte Vecio

Parmigiana di zucchine con il formaggio Ponte Vecio

Ecco una ricetta a base di verdure ricca di profumi e di nutrienti: Parmigiana di zucchine con il formaggio Ponte Vecio del Caseificio Castellan Urbano. Il mix presente in questo piatto è la sintesi perfetta tra la dolcezza delle zucchine, la sapidità del formaggio...

BRAZZALE

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

SFOGLIA LA RIVISTA

ABBONATI

POST RECENTI

Pralina di formaggio Alpcäse con finferli

Pralina di formaggio Alpcäse con finferli

Il grande Chef stellato Herbert Hintner del ristorante Zur Rose ha interpretato per Cacio & Pepe Magazine un buonissimo formaggio d’alpeggio, Alpcase, selezionato e affinato dal maestro Hansi Baumgartner, in una ricetta favolosa: Pralina al formaggio d’alpeggio...

SPONSORS

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar, una grande azienda, una realtà importantissima dell'Altopiano di Asiago 7 Comuni Oggi il Caseificio Pennar è un’importante realtà dell’Altopiano, con ben tre punti vendita. Il latte di altissima qualità proviene esclusivamente dagli allevatori...

Valsamoggia

Valsamoggia

Il Caseificio Valsamoggia nasce nel 1974 e da tre generazioni crede fermamente nella qualità e genuinità dei propri prodotti con la passione di sempre. Il nostro obiettivo è guardare al futuro con la determinazione di fare sempre meglio mantenendo inalterata la...

Botalla

Botalla

Era il 1947, quando nacque il marchio Botalla Formaggi, in uno scenario ricco di natura e di colori: l’acqua più leggera d’Italia che sgorga dalle Prealpi biellesi, il verde dei pascoli, il bianco delle creste innevate, il rosso della passione e della voglia di...

Formaggio Morlacco del Grappa

Formaggio Morlacco del Grappa

Il Morlacco del Grappa è un formaggio tipico della zona del Massiccio del Grappa, che si estende nelle provincie di Belluno, Treviso e Vicenza (Alano di Piave, Quero, Feltre, Seren del Grappa, Arsiè (BL) – Borso del Grappa, Pieve del Grappa, Possagno, Cavaso del Tomba...