Luigi Guffanti, oltre un secolo di storia

redazione |
13 Feb, 2020 |

Home » Luigi Guffanti, oltre un secolo di storia

Oltre un secolo di storia

Carlo Guffanti Fiori è uno dei più bravi affinatori di formaggio del nostro paese. Più di 1000 mq di cantine di affinamento a temperatura controllata, dove ogni reparto è destinato ad una specifica famiglia di formaggi, centinaia di tipicità italiane e tipologie più pregiate provenienti dai paesi europei. Qui la cantina è un secondo terroir, l’affinamento è una fase di rinascita.
Carlo Guffanti Fiori è uno dei più bravi affinatori di formaggio del nostro paese.

Più di 1000 mq di cantine di affinamento a temperatura controllata, dove ogni reparto è destinato ad una specifica famiglia di formaggi, centinaia di tipicità italiane e tipologie più pregiate provenienti dai paesi europei. Qui la cantina è un secondo terroir, l’affinamento è una fase di rinascita.

Ma che ruolo ha l’affinatore di formaggi in Italia? Purtroppo non è una professione riconosciuta dallo stato italiano, contrariamente a ciò che invece avviene in Francia, dove affinatore ha un ruolo molto importante.

Per far sì che un formaggio maturi secondo le esigenze che nascono nel momento della caseificazione, l’affinatore deve avere una totale conoscenza di tutta la filiera di produzione; deve conoscere il territorio, dove vivono gli animali lattiferi, come si nutrono e la loro salubrità, il microclima, la flora batterica e le trasformazioni naturali, conoscere le tradizioni e la cultura dei casari, loro arte di trasformare un latte sano in un grande formaggio. Per poi affinare i formaggi nelle cantine con le caratteristiche specifiche, indispensabili per una giusta maturazione.  Cose che Carlo, selezionatore, ricercatore ed affinatore, conosce perfettamente, e con grande passione e amore da quasi mezzo secolo si dedica a questo nobile mestiere.

La famiglia Guffanti dal 1876 affina i suoi formaggi ad Arona, in provincia di Novara: Carlo Guffanti Fiori ne rappresenta la quarta generazione.

Il capostipite si chiamava Luigi, lo sguardo perduto nel sogno di promuovere i prodotti alimentari di qualità della sua terra. Iniziò a realizzare il suo progetto  acquistando una miniera d’argento abbandonata in Valganna, che impiegò come cantina di stagionatura  capace di sfornare un oro bianco, il latte coagulato in formaggio, di una qualità tale da poter aspirare ad avere un valore per nulla inferiore ai metalli preziosi.

Fu lui a fondare anche la cantina di Arona sotto un bastione delle mura cittadine, in uno spazio inizialmente destinato ad usi militari e riconvertito con l’inventiva di un rabdomante.

Con i suoi figli Carlo e Mario, dopo la prima guerra mondiale, i formaggi Guffanti iniziarono a calcare le orme degli emigranti lombardi e piemontesi, che all’inizio del Novecento andavano affluendo verso l’America.

La massima attenzione nella ricerca e nella selezione del prodotto caseario di qualità artigianale e la passione per un accurato affinamento, sono le regole fondamentali che la famiglia Guffanti-Fiori si tramanda di generazione in generazione.

I formaggi sono puledri di razza, da “allevare” in base a una pedagogia fatta di tempo, spazzolature, oliature,  cura delle croste  e rivoltamenti ad hoc.

Pronipote del fondatore Luigi, Carlo Fiori, tra il 1970 ed il 1980,  è stato  un brillante ricercatore c/o la cattedra  di microeconomia alla Bocconi prima di fare ritorno alla via lattea: «Avevo poi vinto un concorso universitario, hanno richiesto la mia presenza a tempo pieno e ho dovuto scegliere. L’ho fatto seguendo la passione per un mondo che mi pareva ricchissimo di rapporti umani, più concreto delle cifre di un bilancio. Perché guardando le mie forme vedo natura, animali, uomini, scienza e storia».

Un pathos che non gli ha impedito di mettere a frutto le conoscenze manageriali pregresse, facendo della Guffanti un’azienda poliedrica, innovativa e vincente.

I migliori formaggi della tradizione casearia italiana ed europea, selezionati ed affinati, raggiungono oggi ogni angolo del mondo.

Carlo Fiori ha recentemente ricevuto un importante meritato riconoscimento in occasione dei World Cheese Awards, evento mondiale del arte casearia, svoltosi questa volta in Italia, a Bergamo, nel ottobre 2019. Carlo, primo italiano in assoluto, viene insignito dalla “The Guilde of Fine Food” del premio “Contributor to Cheese”.

Questo è il nostro mondo del formaggio!

assiette di formaggi

DOVE

Luigi Guffanti

Via Milano, 140

Tel.  +39 0322 242038

28041 Arona, NO

www.guffantiformaggi.com

info@guffantiformaggi.com

Foto: Paolo Castiglioni

Ti potrebbe interessare anche…

L’Arte Contemporanea del Formaggio

L’Arte Contemporanea del Formaggio

di Alberto Marcomini Il Formaggio diventa l’espressione della creatività e della personalità di un affinatore o un casaro artista, e l'Arte Casearia si evolve nell'Arte Contemporanea del Formaggio. Alla fine del ‘800 e inizio del ’900 la visione dell’arte moderna...

Hansi Baumgartner L’arte dell’affinatore

Hansi Baumgartner L’arte dell’affinatore

L'arte dell'affinatore, un mestiere affascinante come quello di un artista, che grazie alla sua passione, intuizione, talento e l'impegno costante crea le opere d'arte, e Hansi Baumgartner nel suo atelier di Varna in Val Pusteria crea le sue opere d'arte casearia. Ma...

La manteca sotto cenere di Casa Madaio

La manteca sotto cenere di Casa Madaio

La preziosa cenere e la storia della Manteca, racconto di un grande affinatore Una sera d’inverno ricevetti una telefonata da un caro amico, Antonio Madaio, grande esperto affinatore in quel di Eboli, bellissimo paese nel parco nazionale del Cilento ai piedi dei Monti...

Guffanti gli allevatori di formaggi

Guffanti gli allevatori di formaggi

Ai tempi del vecchio Luigi Guffanti il lavoro del “cacciatore di formaggi” si svolgeva percorrendo a cavallo o a dorso di mulo le valli alpine, dove la maggior parte della popolazione si dedicava alla lavorazione del latte e del formaggio. Oggi i produttori...

Botalla una storia di famiglia

C’è una storia di famiglia, nel cuore dei formaggi Botalla. Una storia che tramanda la qualità, i sapori e i valori che contano. Con questa passione per la tradizione, la famiglia Bonino porta nel mondo il gusto autentico del Piemonte.   UNA STORIA DI VALORI Era il...

SFOGLIA LA RIVISTA

ABBONATI

POST RECENTI

Casale del Giglio

Casale del Giglio

Non lontano dall'antichissima città di Satricum, dalle vigne che abbracciano gli antichi scavi, nascono i vini straordinari. Qui, a Le Ferriere, nel Agro Pontino, nel lontano 1967 Dino Santarelli fonda il Casale del Giglio. Quante belle storie l’Italia conserva nella...

La Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP

Un formaggio dal gusto dolce e dal profumo del latte appena munto, da secoli fatto in casa dalle mani sapienti delle donne-casare, la Casatella. Quanti ricordi mi legano a questo nobile formaggio dal gusto dolce, armonico, fruttato e dal profumo e sapore del latte...

Morlacco del Grappa “De Malga”

Morlacco del Grappa “De Malga”

Un formaggio di montagna che parla di tradizioni contadine e ci porta indietro nei secoli, il Morlacco del Grappa. Quando si pronuncia la parola Morlacco la mia memoria mi conduce sempre ad un popolo contadino, allevatore di bestiame, che ai tempi della Serenissima si...

SPONSORS

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar, una grande azienda, una realtà importantissima dell'Altopiano di Asiago 7 Comuni Oggi il Caseificio Pennar è un’importante realtà dell’Altopiano, con ben tre punti vendita. Il latte di altissima qualità proviene esclusivamente dagli allevatori...

Valsamoggia

Valsamoggia

Il Caseificio Valsamoggia nasce nel 1974 e da tre generazioni crede fermamente nella qualità e genuinità dei propri prodotti con la passione di sempre. Il nostro obiettivo è guardare al futuro con la determinazione di fare sempre meglio mantenendo inalterata la...

Formaggio Morlacco del Grappa

Formaggio Morlacco del Grappa

Il Morlacco del Grappa è un formaggio tipico della zona del Massiccio del Grappa, che si estende nelle provincie di Belluno, Treviso e Vicenza (Alano di Piave, Quero, Feltre, Seren del Grappa, Arsiè (BL) – Borso del Grappa, Pieve del Grappa, Possagno, Cavaso del Tomba...

Casatella Trevigiana DOP

Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP è un’eccellenza casearia tipica, come suggerito dal nome, della provincia di Treviso ed oggi è conosciuta anche al di fuori dei confini provinciali. E’ stato il primo formaggio a pasta molle ad ottenere il riconoscimento DOP (Denominazione...