Gran Moravia

redazione |
29 Gen, 2020 |

Home » Gran Moravia

Gran Moravia cuore italiano

La scorsa primavera ricevetti una gradita telefonata da parte del Presidente della Brazzale Spa, l’avvocato Roberto Brazzale, che mi invitava in Repubblica Ceca per visitare il loro Caseificio dove si produce il Gran Moravia, un formaggio della famiglia di formaggi grana, con la filiera ecosostenibile.

Accettai molto volentieri, attendendo il giorno della partenza. Ho sempre stimato la famiglia Brazzale, da otto generazioni in sella del mondo lattiero caseario. Nasce nel 1784 come Mastri Burrai, e d’allora di strada ne hanno fatta tanta. Un bel giorno, i tre fratelli, Roberto, Gianni e Piercristiano, decidono di iniziare una nuova produzione, in Repubblica Ceca, un nuovo formaggio, dalle tradizioni antichissime, il Gran Moravia. Scelte difficili, rischiose, ma credo che la scommessa l’abbiano vinta. 

Il fatidico giorno arrivò. L’appuntamento per salire su uno dei pulmini di Brazzale, che ci avrebbe portato alla scoperta del Gran Moravia, fu presso il casello autostradale di Padova Ovest. Nel pulmino mi aspettavano altri ospiti, e fu così che partimmo alla volta di Tarvisio, dove avremmo incontrato altri compagni di viaggio. La prima sosta fu la città di Klagenfurt, per il pernottamento. Il giorno successivo partenza con destinazione Vienna, per visitare il magnifico Castello del Belvedere, che ospita una ricchissima pinacoteca. Lasciate le navette, salimmo tutti in un Pullman GranTurismo con destinazione Olomouc, una bellissima cittadina situata nel cuore della Moravia, in Repubblica Ceca. L’organizzazione perfetta, e non avevo dubbi. Dopo una deliziosa cena e un meritato riposo eravamo pronti per visitare la regione: le aziende agricole, le campagne, i Castelli e tanto altro. Il pullman correva lungo i bucolici sali scendi della campagna Ceca, ai nostri occhi si aprivano sperdute vallate coltivate a erba medica, soia, foraggio fresco.

Gran Moravia

Nonostante che la temperatura quasi estiva si faceva sentire, non si vedevano nei campi i getti delle irrigazioni forzate. Grazie ad una importante escursione termica notturna, non servivano. Roberto al microfono ci illustrava il territorio, dandoci dei dati importanti per farci capire tutta la filiera ecosostenibile del Gran Moravia.

85 Aziende agricole conferitrici di latte di altissima qualità, 90 000 ettari coltivati, 22000 vacche lattifere con una produzione giornaliera pro capite pari a 24 litri.

Ogni animale ha a disposizione 4 ettari di terreno e una singola culla per poter ruminare in santa pace, senza essere disturbato. Non mi sembrava vero, invece era proprio così. Con tutte queste caratteristiche l’animale vive in uno stato di benessere, riuscendo ad avere una percentuale di grasso per ogni litro di latte pari al 4,2 punti percentuale. Ascoltavo Roberto, osservavo tutto quello che mi circondava, vedevo un nuovo mondo, quasi da fiaba.

Al rientro una sosta obbligata al Mausoleo di Austerlitz, dove Napoleone vinse una tra le più famose battaglie contro l’Imperatore d’Austria e quello Russo, chiamata anche la battaglia dei tre Imperatori. Rientrati nella deliziosa Olomouc, aperitivo nella grande e bella Formaggeria di Brazzale. A seguire uno straordinario concerto d’organo nella cattedrale Gotica della città, un concerto che ricorderò per tutta la vita. Il giorno seguente visita al Caseificio, senza però perdere la passeggiata tra le mura del Castello di Bouzov, un capolavoro architettonico risalente all’epoca medievale, perfettamente conservato con arredi originali. Fino a pochi anni fa di proprietà dell’Ordine dei Cavalieri Teutonici, oggi passato nelle mani dello stato.

Ed eccoci finalmente nella casa del Gran Moravia.

Un grande edificio moderno con i suoi 12 000 mq, edificato al centro del territorio dove sorgono le aziende conferitrici di latte, in modo tale che il latte non subisca i traumi del lungo trasporto.

La produzione del formaggio Gran Moravia ricorda quella dei classici formaggi a pasta dura italiani da cui ha tratto d’altronde le linee guida. Pur vantando dimensione industriali il processo rimane artigianale, ogni cagliata, ogni forma viene curata manualmente.

 

Indossati i camici, i copri scarpe e le cuffie per i capelli, iniziamo la nostra visita, avvolti da un dolcissimo profumo di latte appena munto. Ben 64 caldaie di rame, allineate e ricolme di latte, che daranno vita al Gran Moravia, in forme dal peso di 40 kg ciascuna. Una volta rotta la cagliata a piccoli pezzi di dimensione di un chicco di grano, viene fatta spurgare dal siero in eccesso e messa negli stampi. Il formaggio, appena nato e liberato dalle fascere, a sua volta viene messo in salamoia per poi essere posto in assi di legno per poter stagionare. E grazie al suo latte estremamente grasso e di grande qualità può stagionare fino a più di tre anni.

Il risultato

Apertura forma Gran Moravia

Un formaggio a pasta cotta di consistenza dura, di un bel colore avorio acceso, profumatissimo, dal sapore ricco, ma dolce ed equilibrato. Le note vegetali predominano, si scoglie in bocca, lasciando un delizioso e persistente retrogusto di burro fresco.

All’interno del Caseificio la sala dedicata alla produzione del burro, estremamente importante per i Brazzale. Una grande soddisfazione di essere stato testimone di una importante sfida imprenditoriale strettamente legata alla natura!

Rientrato in Italia per giorni il mio pensiero andava in Moravia, tra bei pascoli e saporiti formaggi.

 

 

 

Brazzale S.p.A.

Via M. Pasubio, 2

36010 Zanè (VI) Italia

www.brazzale.com

Testi: Alberto Marcomini

Foto: Paolo Castiglioni

Ti potrebbe interessare anche…

La Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP

Un formaggio dal gusto dolce e dal profumo del latte appena munto, da secoli fatto in casa dalle mani sapienti delle donne-casare, la Casatella. Quanti ricordi mi legano a questo nobile formaggio dal gusto dolce, armonico, fruttato e dal profumo e sapore del latte...

Morlacco del Grappa “De Malga”

Morlacco del Grappa “De Malga”

Un formaggio di montagna che parla di tradizioni contadine e ci porta indietro nei secoli, il Morlacco del Grappa. Quando si pronuncia la parola Morlacco la mia memoria mi conduce sempre ad un popolo contadino, allevatore di bestiame, che ai tempi della Serenissima si...

Botalla una storia di famiglia

C’è una storia di famiglia, nel cuore dei formaggi Botalla. Una storia che tramanda la qualità, i sapori e i valori che contano. Con questa passione per la tradizione, la famiglia Bonino porta nel mondo il gusto autentico del Piemonte.   UNA STORIA DI VALORI Era il...

SFOGLIA LA RIVISTA

ABBONATI

POST RECENTI

Casale del Giglio

Casale del Giglio

Non lontano dall'antichissima città di Satricum, dalle vigne che abbracciano gli antichi scavi, nascono i vini straordinari. Qui, a Le Ferriere, nel Agro Pontino, nel lontano 1967 Dino Santarelli fonda il Casale del Giglio. Quante belle storie l’Italia conserva nella...

La Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP

Un formaggio dal gusto dolce e dal profumo del latte appena munto, da secoli fatto in casa dalle mani sapienti delle donne-casare, la Casatella. Quanti ricordi mi legano a questo nobile formaggio dal gusto dolce, armonico, fruttato e dal profumo e sapore del latte...

Morlacco del Grappa “De Malga”

Morlacco del Grappa “De Malga”

Un formaggio di montagna che parla di tradizioni contadine e ci porta indietro nei secoli, il Morlacco del Grappa. Quando si pronuncia la parola Morlacco la mia memoria mi conduce sempre ad un popolo contadino, allevatore di bestiame, che ai tempi della Serenissima si...

SPONSORS

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale, burro e formaggi dal 1784

Brazzale è la più antica azienda italiana del settore, in attività ininterrotta da almeno 8 generazioni: burro e formaggi dal 1784. L'azienda produce il formaggio Gran Moravia, fatto con metodi tradizionali e con latte di altissima qualità proveniente dalla Filiera...

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar

Caseificio Pennar, una grande azienda, una realtà importantissima dell'Altopiano di Asiago 7 Comuni Oggi il Caseificio Pennar è un’importante realtà dell’Altopiano, con ben tre punti vendita. Il latte di altissima qualità proviene esclusivamente dagli allevatori...

Valsamoggia

Valsamoggia

Il Caseificio Valsamoggia nasce nel 1974 e da tre generazioni crede fermamente nella qualità e genuinità dei propri prodotti con la passione di sempre. Il nostro obiettivo è guardare al futuro con la determinazione di fare sempre meglio mantenendo inalterata la...

Formaggio Morlacco del Grappa

Formaggio Morlacco del Grappa

Il Morlacco del Grappa è un formaggio tipico della zona del Massiccio del Grappa, che si estende nelle provincie di Belluno, Treviso e Vicenza (Alano di Piave, Quero, Feltre, Seren del Grappa, Arsiè (BL) – Borso del Grappa, Pieve del Grappa, Possagno, Cavaso del Tomba...

Casatella Trevigiana DOP

Casatella Trevigiana DOP

La Casatella Trevigiana DOP è un’eccellenza casearia tipica, come suggerito dal nome, della provincia di Treviso ed oggi è conosciuta anche al di fuori dei confini provinciali. E’ stato il primo formaggio a pasta molle ad ottenere il riconoscimento DOP (Denominazione...